Fiat Argo: le prime immagini della nuova cinque porte brasiliana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La nuova cinque porte sarà prodotta nell’impianto di Betim, nella periferia di Belo Horizonte, sarà presentata ufficialmente il 30 maggio per poi debuttare al Salone di Buenos Aries giugno.     Fiat Argo, sostituirà la Bravo, Punto e Palio. Lunga 4 metri, ha una linea energica e sportiva così come gli interni, ricchi e sportivi. Come potete notare dalle immagini cerchi in lega con pneumatici Bridgeston potenza RE050A, un estrattore posteriore con scarico cromato integrato, un alettoncino e un paraurti anteriore sportivo con inserto rosso. Sul portellone posteriore, inoltre, è presente un badge AT6, sigla già utilizzata su altri modelli per identificare la verrsione con cambio automatico a sei rapporti.

MOTORI 3 E 4 CILINDRI

La Fiat Argo appare proporzionata e grintosa. Il muso è caratterizzato dalla grande mascherina orizzontale e dei fari che si prolungano nei passaruota, mentre sulla fiancata corre una profonda nervatura e i passaruota bombati contribuiscono ad aumentare l’aria di sportività. La linea dei vetri laterali si assottiglia in prossimità del montante posteriore, rendendo più filante la visione d’insieme. I fanali posteriori hanno uno sviluppo orizzontale e una forma complessa che sporge dalla carrozzeria, mentre il baffo sul portellone alla base del lunotto dà vivacità all’insieme. Il motore 1.8 della Argo HGT si affiancherà ai più moderni FireFly 3 e 4 cilindri da 1.0 e 1.3 litri, accreditati di 72 CV e 101 CV, che saranno di gran lunga quelli più venduti in Brasile. Non è previsto l’arrivo in Europa della Fiat Argo.

Fiat Argo anche 3 volumi

Dopo il lancio della versione 2 volumi, previsto entro la fine di quest’anno, la Fiat Argo diventerà anche una berlina a tre volumi. Quest’ultima sarà costruita in Argentina nella fabbrica FCA di Ferreyra, vicino a Cordoba. Proprio per adeguare gli impianti delle linee produttive, la Fiat ha annunciato un investimento di mezzo miliardo di dollari.

 

Redazione Fleetime

 

 

 

No Comments Yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: