Fleetime App Logo

Il settore mobile ha visto negli ultimi anni un’esplosione guidata dalle innovazioni delle reti wireless e dalla possibilità di scambiare dati tramite la connessione internet. Di conseguenza l’uso di dati è aumentato a dismisura, e il traffico maggiore è dato da applicazioni e servizi che usano la banda in tutta la sua capacità. Molte applicazioni hanno contribuito ad innalzare le dimensioni dei dati trasmessi, traffici relativi a servizi di streaming radio, servizi di caricamento di foto, social network, contenuti in streaming video, ovvero tutte funzionalità caratterizzate da una richiesta di banda ingente. In un’epoca in cui il software sta letteralmente riscrivendo il business, le applicazioni sono di fondamentale importanza per il business. Le interazioni fisiche sono state sostituite da interazioni digitali e i ritmi di adozione e di abbandono sono rapidissimi. Avete solo pochi secondi per attirare l’attenzione degli utenti. Questa è la realtà dell’economia delle app. Nonostante l’enorme complessità dell’attuale catena di delivery delle applicazioni, gli utenti finali si aspettano un’esperienza impeccabile, a prescindere dalle modalità, dall’orario e dal device utilizzato per l’accesso. Questo vuol dire che quelli delle applicazioni non sono problemi IT, bensì di soddisfazione e fidelizzazione della clientela.

Le applicazioni  stanno letteralmente riscrivendo il mondo in cui viviamo. Sono lo strumento utilizzato da partner e fornitori per interagire, dai dipendenti per connettersi, dai consumatori per condividere, scoprire e acquistare beni e servizi e dai business per distinguersi dalla concorrenza. Le applicazioni stanno diventano parte integrante di ogni business. Le applicazioni sono ormai presenti in tutti i settori e questa trasformazione del modello di business non fa che accelerare. Attualmente, ogni anno le principali aziende IT forniscono al business di appartenenza quattro o più applicazioni lato cliente. Questi dati provengono da un recente sondaggio commissionato da CA Technologies, che ha coinvolto circa 1.400 dirigenti IT senior di aziende globali con fatturato superiore ai 500 milioni di dollari, in 13 paesi e in cinque settori (servizi finanziari, sanità, vendita al dettaglio, telecomunicazioni e media/entertainment). Metà di queste aziende afferma che l’economia delle applicazioni ha completamente stravolto il loro settore, con il 94% che dichiara di essere sottoposta a forti pressioni per il lancio di nuove applicazioni. In più, l’importanza delle applicazioni sta crescendo. Secondo la società di ricerca AppNation1 , “il valore combinato di app a pagamento, acquisti di beni e servizi tramite app e pubblicità in-app sembra destinato a raddoppiare entro il 2017, arrivando a 151 miliardi di dollari”. Secondo GigaOM2 , il mercato europeo delle app “crescerà dai 17,5 miliardi di euro del 2013 a 63 miliardi di euro nel 2018”.

Detto ciò, la Redazione di Fleetime è lieta di comunicarvi l’uscita dell’App di Fleetime, la prima applicazione dedicata alle flotte aziendali, per tenere i nostri clienti in continuo aggiornamento.

Disponibile Gratuitamente su:

Google Play

Apple Store

 

 

 

Redazione Fleetime.