logo aniasa Grazie ai dati forniti da Aniasa, possiamo vedere che  nel 2015 c’è stata una notevole ripresa nel settore dell’auto, con ben 1.575.000 nuove auto immatricolate e un incremento pari al 15.7% sul 2014. Questa crescita è stata notata nel primo semestre, grazie alla crescita delle domande da parte delle aziende, con poi a seguire quella delle famiglie. L’età media delle vetture del cittadino italiano va dai 9 agli 11 anni, sono auto abbastanza datate, e proprio per questo motivo possiamo dire che la strategia del noleggio a lungo termine ha invogliato sia le aziende che i privati ad aumentare le immatricolazioni.

 

I DATI ANIASA

La flotta complessiva dei veicoli in locazione per quanto riguarda il 2015 arriva a ben 730mila unità, con un elevatissimo numero di immatricolazioni, ovvero 317mila auto immatricolate, praticamente il 20% del mercato. L’immissione dei nuovi veicoli in flotta, è stata particolarmente positiva, con una crescita del 17,9% nel totale targato 2015. Questi sono dati altissimi, si può dire che supera le aspettative per quanto riguarda il mercato, con un eventuale incremento da parte delle aziende per quanto riguarda il noleggio a lungo termine, del +21,3% e +15,7%, e parlando di % a livello nazionale ben  al 7,6% e al 12,2%. Al netto, il giro d’affari del settore , ha superato quota 5,4 miliardi di euro, registrando una significativa crescita del 5,7% sull’anno precedente.

Qua riportiamo una piccola tabella in modo che possa fare più chiarezza sul rapporto Aniasa.

 2015 2014 Var%
Fatturato (mln) 5.463 5.168 5,7%
Flotta Circolante
breve termine 144.787 143.058 1,2%
lungo termine 585.285 546.047 7,2%
Immatricolazioni 317.119 270.366 17,9%
breve termine 94.287 77.756 21,3%
lungo termine 222.832 192.610 15,7%

 

Aniasa fornisce dei dati positivi in merto allo scorso anno, hanno confermato un trend in ascesa, con una consolidata clientela di 65.000 aziende e 2.700 PA.  La flotta durante il periodo estivo è salita a quasi 145.000 unità. Nel 2015 è aumentato di quasi 4.6milioni il numero dei contratti, per un totale di quasi 31 milioni di giornate di noleggio, questo fa capire che sta rientrando sempre di più nell’utilizzo comune, sia per motivi di business, sia per il tempo libero, questo per quanto riguarda il noleggio a breve termine. Parlando di flotte, liberi professionisti e privati, quello più utilizzato è il noleggio a lungo termine, con una modica cifra di 223mila unità immatricolate. Le aziende puntanto sempre di più ad ampliare i parchi auto e i privati ad apprendere questa nuova formula. Il noleggio è sempre più comune, e punta ad avere ancora più successo.

 

 

Redazione Fleetime.