Auto Fuori salone , Arte e creatività su 4 ruote

Auto Fuori salone -Dal 12 al 17 aprile alla Fiera di Rho si svolge il Salone del Mobile. Tanti gli appuntamenti che i marchi dell’automotive dedicano all’appuntamento in tutta la città

 

AUTO FUORI SALONE
Torna il Salone del Mobile a Milano, dal 12 al 17 aprile al polo fieristico di Fiera Milano Rho e in tutta la città con gli eventi organizzati nell’ambito del Fuorisalone: presentazioni, conferenze, esposizione di nuovi modelli di brand che comunicano con il mondo del design e dell’arredamento. Ma non solo. Anche diverse case automobilistiche saranno presenti per mostrare la parte più artistica e creativa dei loro prodotti.
 AUTO FUORIO SALONE
Mini Living
BMW – MINI — Mini presenta, in collaborazione con gli architetti giapponesi di ON design e con la filiale berlinese del gruppo internazionale di ingegneri e designer Arup, l’installazione artistica “Mini Living”. La filosofia del brand è da sempre “l’utilizzo creativo dello spazio” e l’istallazione al Salone vuole descrivere come questo approccio è tradotto nello spazio urbano. Viviamo in grandi città, ricche di attrazioni e una delle soluzioni ottimali trovate da Mini è una casa non molto ampia che non rinuncia però a un grande spazio per la cucina e per lo studio. La coabitazione, il coworking sono le alternative per sfruttare al meglio la vita in città. Mini Living è di fatto un appartamento di 30 metri quadrati che è insieme una casa e una micro isola in cui possono vivere più persone: il progetto cerca nuove soluzioni abitative, moderne e in linea con una vita, anche lavorativa, più flessibile.
Dove: via Vigevano 18.
Quando: 12-13 aprile: 11-22; 14 aprile 11-21; 21-1:00 inaugurazione con invito; 15-16 aprile 11-22; 17 aprile 11-18:30
Gli Airbump
Gli Airbump
CITROEN — Cactus Chair è la sedia che interpreta perfettamente lo spirito Citroën. Gli Airbump di Citroën C4 Cactus sono alla base di una nuova creazione di design: nati per il mondo dell’automotive, gli elementi di C4 Cactus si trasformano. Il progetto è dell’architetto Mario Bellini che ha ideato una sedia di plastic con il comfort di una sedia imbottita, ispirata, appunto agli Airbump. L’esposizione, “Cactus chair: l’automobile si fa mobile”, è frutto di un processo creativo apparentemente semplice. Così spiegato dall’architetto: “Quando Citroën Italia mi ha portato in studio come un “trofeo tecnologico” l’Airbump (il “paraurti” laterale che protegge la carrozzeria di C4 Cactus) la prima idea che ho avuto toccandolo è stata: perché non immaginare una nuova sedia che alla leggerezza ed economicità di una sedia in plastica aggiunga anche la comodità di una vera imbottitura? Sfruttando l’aria presente tra due i gusci flessibili dell’Airbump, una molla ad aria, un’imbottitura perfetta, è nata così una sedia dal nome paradossale: Cactus Chair”. Il Salone del Mobile è per Citroën una vetrina anche per due prime nazionali: la E-Mehari, nell’esemplare unico Courrèges, e la C4 Cactus W, la versione con una livrea monocolore bianca, in stile urban chic.
Dove: via Tortona 20 e nelle vetrine Benetton in piazza Duomo in occasione dell’evento Tribute to Domus, per i mille numero della rivista di architettura e design.
MERCEDES-BENZ — Si parte dall’idea che l’automobile, così come un oggetto d’arredo e un capo da indossare, esprime la nostra personalità. Mercedes si butta nel caleidoscopio della Settimana del Mobile collaborando con Artemide, brand nel settore dell’illuminazione di design. Dalla tecnologia all’avanguardia nasce così la lampada “Ameluna”, acronimo di Artemide, Mercedes e Luna. La lampada si gestisce attraverso un’app ed è particolare perché manca della sorgente luminosa centrale: nella parte più bassa si trova un circuito flessibile con 288 LED. Parte della luce è distribuita attraverso il corpo trasparente facendo così risplendere l’interno della lampada.
Dove: via Manzoni 12.
Quando: al 12 al 17 aprile
RANGE ROVER — Odo Fioravanti Design Studio si è ispirato alle caratteristiche della nuova Range Rover Epoque Convertibile e ha creato FreeRide. Si tratta di tre prototipi legati al mondo del sport freeride in tre diversi ambienti: la strada, la montagna e il mare. L’allestimento prevede anche tre carpet realizzati con grafiche 3D che, sviluppandosi dalla parte posteriore dell’auto, formano tre scie colorate. Per ultimo durante la settimana del FuoriSalone, saranno in esposizione all’interno del circuito Tortona Design Week anche tre wireframe. Sculture, realizzate in alluminio, in scala 1:1 della Range Rover Evoque Convertibile create dai designer Land Rover.
Dove: Spazio Click, via Forcella.
Quando: dal 12 al 17 aprile.
Una Jaguar F-Pace personalizzata
AUTO FUORI SALONE

Una Jaguar F-Pace personalizzata

JAGUAR — In collaborazione con IED Torino Jaguar ha lavorato a F-Pace, il primo crossover della casa del Giaguaro. Durante il Salone saranno esposti quattro F-Pace di cui tre personalizzati con light wrapping (elaborati dagli studenti dello Ied), oltre alla riproduzione live di un modello di F-Pace in scala 1:4 creato con tecniche di moderazione 3D. Inoltre, accanto alle performance degli studenti, i visitatori potranno essere parte attiva del progetto grazie all’Evolution Wall: una parete che riproduce la pianta di una grande e nuova città, non ancora definita. Saranno infatti i visitatori a delineare la propria città ideale, contrassegnando con cartoncini dalle forme geometriche i luoghi del cuore e personalizzandoli con messaggi, firme, pensieri.
Dove: Superstudio Più, via Tortona 27.
Quando: dal 12 al 17 aprile.
L'installazione Lexus

AUTO FUORI SALONE

L’installazione Lexus

LEXUS — Lexus presenta “Lexus – An Encounter with Anticipation” con la collaborazione tra il team di designer Studio Formafantasma e lo chef stellato Yoji Tokuyoshi. Si tratta di una installazione che analizza il significato di lavoro artigianale e trasparenze. Formafantasma è duo di giovani designer, titolari di uno studio ad Amsterdam di grande successo, che ha già suscitato l’entusiasmo del pubblico e degli addetti ai lavori grazie al design dei loro prodotti, ottenendo la candidatura al Wallpaper Design Award come Designer of the Year 2014. Allo stesso modo, Yoji Tokuyoshi è un astro nascente dell’universo gastronomico famoso per la sua grande creatività e ricerca dell’innovazione. Il suo nuovo ristorante di Milano, il Ristorante Tokuyoshi, ha ottenuto la sua prima stella Michelin a soli 10 mesi dall’inaugurazione. L’evento è organizzato da Milano Space Makers.
Dove: Spazio Lexus – Torneria, via Tortona 32.
Quando: dal 12 al 17 aprile, dalle 10 alle 20.
Il prototipo Toyota Setsuna
AUTO FUORI SALONE

Il prototipo Toyota Setsuna

TOYOTA — Setsuna significa “attimo”, questo è il nome del prototipo della eco-roadster Toyota non destinato però alla produzione. E’ realizzato quasi esclusivamente in legno e ricorda un motoscafo anni ’50. Lo sviluppo di questo concept è stato supervisionato da Kenji Tsuji, l’unione tra i pannelli del corpo vettura (cedro giapponese per l’esterno e betulla per il telaio) è stata ottenuta secondo la tecnica tradizionale “Okuriari” che non prevede l’uso di chiodi o viti ma solo incastri a “coda di rondine”, nel totale rispetto del paradigma green.
Dove: via Tortona 31.
Quando: dal 12 al 17 aprile.
ASTON MARTIN — La Casa inglese di auto superlusso, Aston Martin continua la progettazione nel campo dell’arredamento di alto livello. Sarà presente all’interno del Polo fieristico di Rho con una nuova collezione di poltrone e una libreria da parete interamente costruita in metallo, la V083.
Dove: Rho Fiera, hall 03 – Stand E 32, E 39.
Quando: dal 12 al 17 aprile.
AUDI — Il Salone toglie il velo alla nuova Audi Q2 nell’Audi City Lab presso la Torre Velasca dopo la prima interazione a Ginevra. Q2 è il Suv compatto e sportivo, perfetto per gli spostamenti in città con connettività, infotainment e sistemi di ausilio alla guida ad alto livello e design degni della più importante vetrina milanese. Nel corso della settimana designer e creativi si alterneranno per raccontare la propria esperienza. Un altro focus sarà sulle #untaggable cities: facendo dialogare elementi architettonici innovativi come il Bosco Verticale con quelli iconici come Torre Velasca, si affronteranno temi legati alla sostenibilità urbanistica.
Dove: Torre Velasca, Piazza Velasca 5.
Quando: 11 – 17 aprile.
La Hyundai Ioniq
AUTO FUORI SALONE

La Hyundai Ioniq

HYUNDAI — La Casa Coreana, main sponsor del Fuorisalone, presenta Ioniq, dove l’innovazione incontra l’eco-sostenibilità e la tecnologia più all’avanguardia. Nessuna installazione ma una progetto online. Giovani e-reporter andranno alla scoperta delle novità della Design Week, postando in rete le immagini con l’hastag #IoniqAttitude. Una sorta di guida del meglio del meglio della settimana milanese. Ioniq è un progetto interamente dedicato all’ambiente, alla tecnologia, al design e alla società. Hyundai Ioniq è infatti la prima auto di serie al mondo che consente di scegliere fra tre differenti motorizzazioni elettriche: Ioniq ibrida, Ioniq ibrida plug-in e Ioniq elettrica.
Quando: 12-17 aprile

No Comments Yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: