logo aniasa Mercato dell’auto italiano, dopo la lunga serie di mesi con numeri in rialzo, ad agosto era presumibile una pausa, ed invece c’è stata una crescita ulteriore. Secondo i dati del Ministero dei Trasporti le immatricolazioni sono arrivate a 71.576, in pratica il 20,1% in più sullo stesso mese del 2015.

Mentre dall’inizio dell’anno sono state consegnate ben 1.251.806 auto, un aumento del 17,38% sull’analogo periodo targato 2015 (rapporto 2015). In un mese di consuetudine caratterizzato da una riduzione della domanda, , si registra un deciso incremento a doppia cifra per tutti i canali di vendita. Gli acquisti delle famiglie crescono del 18,5% e si attestandosi al 67,4% del totale immatricolazioni, mentre dall’esame degli otto mesi si annovera una crescita del 17,7% ed un incidenza al 62%. In crescendo anche il noleggio che segna nel mese un +24% (13,1% di quota), in particolare grazie all’andamento del breve termine con un sostanzioso +58,7%. Buono anche il trend del lungo temine, al +18% in volume. Dall’inizio dell’anno il noleggio si mantiene in crescita del 14,2%, con una incidenza al 21,5% del totale. Anche le società proseguono ad immatricolare in agosto +23,5%, raggiungendo il 19,5% di quota e crescendo nel cumulato del 22%, al 16,5% del totale. Il notevole aumento delle immatricolazioni del noleggio a breve termine è principalmente per l’ottimo andamento della stagione turistica, con maggiori presenze di clientela anche nel mese di settembre nelle località di maggior interesse. Ulteriori progressi stanno registrando le immatricolazioni delle imprese di locazione a lungo termine, i cui servizi registrano crescente interesse anche per le micro imprese e soggetti privati. Relativamente all’auto aziendale nel suo complesso, comprendendo quindi anche gli acquisti in proprietà ed in leasing finanziario, le agevolazioni della normativa sul c.d. superammortamento hanno indubbiamente svolto un ruolo propulsivo. Le prime indicazioni del Governo sembrano essere indicate ad una proroga per il 2017: occorrerà peraltro attendere i lavori parlamentari sulla Legge di Stabilità che inizieranno da fine settembre.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, continua la spinta di diesel e benzina, con incrementi in volume superiori al 20%, arrivando rispettivamente al 59% ed al 30,7 di quota. Degno di particolare nota l’andamento delle ibride che in agosto hanno visto un +80,2%, ben 24.000 unità nei primi otto mesi, mentre sono ancora in persistente calo le immatricolazioni per il GPL, -4,8% e per il metano, -43,4%. Relativamente ai segmenti si registra un trend di crescita per tutti, ma va rilevato comunque che se per i segmenti medi e superiori l’aumento è molto forte , pari al 32,7 per il segmento C ed al 38,8% per il segmento E, per il segmento D, le medie superiori, l’aumento arriva al 52,7%. Buon andamento anche per tutte le carrozzerie, in particolare per i crossover ed i fuoristrada, ad eccezione dei monovolume. Secondo il Centro Studi Promotor i risultati di agosto evidenziano il ritorno di interesse degli italiani verso l’automobile, anche se un’elevata parte di domanda deriva dalla sostituzione rinviata negli anni della crisi, da cui faticosamente e troppo lentamente si sta cercando di uscire. Per il CSP tale situazione continuerà a sostenere la domanda di auto in Italia anche a medio termine perché occorreranno ancora vari anni per riportare l’anzianità media del parco circolante italiano sui valori ante-crisi.

Secondo Federauto, i positivi risultati recentemente conseguiti risultano, tuttavia, inficiati dal ricorso ai km zero. E’ anche da notare che gli indici di fiducia di famiglie e imprese risultano in calo nel mese di agosto e che il mercato dell’usato sta registrando un notevole interesse, come documentato anche da innovativi spot televisivi, anche con riferimento alla manutenzione dei veicoli. Il mercato dell’usato totalizza 271.586 trasferimenti di proprietà al lordo delle minivolture a concessionari ad agosto 2016, con un incremento del 16,4% rispetto ad agosto 2015. Nel periodo gennaio-agosto 2016, i volumi si attestano a 3.110.542 unità – cui il 43% è rappresentato da minivolture – con un incremento del 6,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

 

Per utilizzatore
Agosto 2016
Agosto 2015
Var % Ago 2016/2015
Gen/Ago 2016
Gen/Lug 2015
Var % Gen/Ago 2016/2015
Agosto  2016 %
Agosto 2015 %
Gen/Ago 2016 %
Gen/Ago 2015 %
Privati 48.615 41.038 18,5 782.573 665.144 17,7 67,4 68,3 62 61,9
Aziende (*) di cui: 23.525 19.027 23,7 480069 408747 17,5 32,6 31,7 38 38,1
► Noleggio 9.460 7.634 23,9 272.089 238.241 14,2 13,1 12,7 21,5 22,2
● breve termine 1.773 1.117 58,7 116.466 101.788 14,4 2,5 1,9 9,2 9,5
● lungo termine 7.687 6.517 18 155.623 136.453 14 10,7 10,8 12,3 12,7
► Società (**) 14.065 11.393 23,5 207.980 170.506 22 19,5 19 16,5 15,9
TOTALE 72.140 60.065 20,1 1.262.642 1.073.891 17,6

Fonte: Elaborazioni ANIASA su dati UNRAE e Min. Trasporti – Mercato Auto

(*) Comprende Noleggio/Società

(**) Comprende acquisti in proprietà ed in leasing

Per alimentazione
Agosto 2016
Agosto 2015
Var % Ago 2016/2015
Gen/Ago 2016
Gen/Lug 2015
Var % Gen/Ago 2016/2015
Agosto  2016 %
Agosto 2015 %
Gen/Ago 2016 %
Gen/Ago 2015 %
Diesel 42.503 33.779 25,8 717.376 595.953 20,4 58,9 56,2 56,8 55,5
Benzina 22.168 18.079 22,6 418.848 329.669 27,1 30,7 30,1 33,2 30,7
Gpl 4.340 4.560 -4,8 69.916 87.479 -20,1 6 7,6 5,5 8,1
Metano 1.559 2.753 -43,4 31.415 43.555 -27,9 2,2 4,6 2,5 4,1
Ibride 1.523 845 80,2 24.279 16.139 50,4 2,1 1,4 1,9 1,5
●benzina+elettrico 1.511 827 82,7 23.912 15.735 52 2,1 1,4 1,9 1,5
●diesel+elettrico 12 18 -33,3 367 404 -9,2 0 0 0 0
Elettriche 47 49 -4,1 808 1.096 -26,3 0,1 0,1 0,1 0,1
TOTALE 72.140 60.065 20,1 1.262.642 1.073.891 17,6

Fonte: Elaborazioni UNRAE Min. Trasporti – Mercato Auto

Per segmento
Agosto 2016
Agosto 2015
Var % Ago 2016/2015
Gen/Ago 2016
Gen/Lug 2015
Var % Gen/Ago 2016/2015
Agosto  2016 %
Agosto 2015 %
Gen/Ago 2016 %
Gen/Ago 2015 %
A – Piccole 11.273 9.851 14,4 216.898 189.727 14,3 15,6 16,4 17,2 17,7
B – Utilitarie 28.289 26.698 6 514.128 457.489 12,4 39,2 44,4 40,7 42,6
C – Medie 21.227 16.001 32,7 355.958 284.283 25,2 29,4 26,6 28,2 26,5
D – Medie superiori 9.696 6.349 52,7 148.934 120.276 23,8 13,4 10,6 11,8 11,2
E – Superiori 1.435 1.034 38,8 23.205 19.015 22 2 1,7 1,8 1,8
F – Alto di gamma 220 132 66,7 3.519 3.101 13,5 0,3 0,2 0,3 0,3
TOTALE 72.140 60.065 20,1 1.262.642 1.073.891 17,6

Fonte:Elaborazioni UNRAE Min. Trasporti – Mercato Auto

Per carrozzeria
Agosto 2016
Agosto 2015
Var % Ago 2016/2015
Gen/Ago 2016
Gen/Lug 2015
Var % Gen/Ago 2016/2015
Agosto  2016 %
Agosto 2015 %
Gen/Ago 2016 %
Gen/Ago 2015 %
Berline 38.441 33.986 13,1 694.207 600.106 15,7 53,3 56,6 55 55,9
Crossover 14.529 9.538 52,3 229.145 172.800 32,6 20,1 15,9 18,1 16,1
Fuoristrada 6.642 4.702 41,3 101.848 82.841 22,9 9,2 7,8 8,1 7,7
Station Wagon 4.859 4.305 12,9 92.627 79.162 17 6,7 7,2 7,3 7,4
Monovolume Piccolo 3.305 3.393 -2,6 62.651 64.638 -3,1 4,6 5,6 5 6
Monovolume Compatto 2.365 2.402 -1,5 47.596 46.220 3 3,3 4 3,8 4,3
Multispazio 1.168 993 17,6 16.835 15.523 8,5 1,6 1,7 1,3 1,4
Monovolume Grande 258 255 1,2 6.782 3.474 95,2 0,4 0,4 0,5 0,3
Cabrio e Spider 323 269 20,1 6.676 4.898 36,3 0,4 0,4 0,5 0,5
Coupè 250 222 12,6 4.275 4.229 1,1 0,3 0,4 0,3 0,4
TOTALE 72.140 60.065 20,1 1.262.642 1.073.891 17,6

Fonte: Elaborazioni UNRAE Min. Trasporti – Mercato auto

Per area geografica
Agosto 2016
Agosto 2015
Var % Ago 2016/2015
Gen/Ago 2016
Gen/Lug 2015
Var % Gen/Ago 2016/2015
Agosto  2016 %
Agosto 2015 %
Gen/Ago 2016 %
Gen/Ago 2015 %
Nord Occidentale 22.065 18.203 21,2 384.540 328.761 17 30,6 30,3 30,5 30,6
Nord Orientale 21.378 17.757 20,4 420.974 358.187 17,5 29,6 29,6 33,3 33,4
Centrale 15.406 12.839 20 257.322 220.990 16,4 21,4 21,4 20,4 20,6
Meridionale 8.492 7.308 16,2 133.342 110.995 20,1 11,8 12,2 10,6 10,3
Insulare 4.799 3.958 21,2 66.464 54.958 20,9 6,7 6,6 5,3 5,1
TOTALE 72.140 60.065 20,1 1.262.642 1.073.891 17,6

Fonte: Elaborazioni UNRAE Min. Trasporti

 

Fonte: Ufficio stampa Aniasa

 

Redazione Fleetime